Evitare sprechi e incrementare la fertilità del suolo

La permacultura è un insieme di metodologie di progettazione di sistemi umani, resilienti, efficienti, sostenibili e permanenti. La permacultura integra terra, risorse, persone e l’ambiente attraverso sinergie mutualmente benefiche, imitando i sistemi a ciclo chiuso, senza rifiuti, dei sistemi naturali

Permacultura e agroecologia

 

Il terreno è diviso in diversi settori, quelle a produzione si suddividono in orti bio-intensivi, orti stagionali.
Le nicchie sono separate da siepi edibili (frutta, bacche, piccoli frutti e aromatiche) le quali hanno la funzione di frangivento e di controllo biologico delle coltivazioni. Questa progettazione dei terreni permette di aumentare significativamente la biodiversità circostante. Si crea in questo modo un equilibrio biologico molto efficiente, che ci permette di evitare l’utilizzo di ogni tipo di trattamento fitosanitario.

 

Attrezzi manuali

 

Grande attenzione è rivolta alla ricerca e lo sviluppo di tecniche agronomiche innovative, tecnologie e attrezzi manuali. Questi, evitano l’utilizzo di combustibili fossili e permettono lavorazioni del suolo superficiali e quindi poco invasive, con la funzione di aumentarne la fertilità. Si evita così il compattamento e il dilavamento, incrementando invece l’ossigenazione, la permeabilità e la riserva idrica.
Sono efficienti, precisi, veloci e semplici da usare e da trasportare, e richiedono pochissima manutenzione. Gli unici attrezzi motorizzati sono destinati al taglio dell’erba e alla sola realizzazione di nuovi orti.

 

Hai delle domande?

+39 331 7884430

8 + 7 =